serie B1, tutte le news

La prima dell’anno al Barbazza regala una partita brillante, combattuta da entrambe le squadre, a tratti divertente e comunque emozionante. Poteva finire con un risultato secco per il Giorgione delle ex De Bortoli e Bateman, dopo le prime battute. Stava per arrivare la clamorosa e meritata rimonta per le ragazzine dell’Imoco Volley San Donà. E’ finita al tie-break, com’era giusto che fosse, con le sandonatesi che hanno mancato la vittoria per un soffio (sottoforma di due punti), ma che riescono in ogni caso a smuovere la classifica con il punticino racimolato. Mai, insomma, una partita qualunque, quando si trovano di fronte queste due squadre, protagoniste della passata stagione di B2 e non a caso entrambe promosse. Le ragazze di Matteo Trolese hanno dimostrato carattere. Per la malizia delle veterane ci vorrà ancora un po’ di tempo (differenza di età media di circa 7 anni), ma conforma che questa squadra non può che crescere.

L’Imoco Volley San Donà inizia con Cortella, Cagnin e Frosini in attacco, al centro Agbortabi e Brandi, in cabina di regia Pelloia; libero parte Zennaro ma già dopo le prime battute del primo set il cambio con Scantamburlo che rimarrà fino alla fine della partita. Nel secondo e terzo set, un giro in battuta per Leandri per Agbortabi.

L’inizio sembra confortante, con le padroni di casa che si trovano in vantaggio 8 a 3. Ma è un interruttore che si spegne quasi subito e il Giorgione prende il largo. Sembra la genesi di una disfatta, confermata anche dall’avvio negativo del secondo set (5/9 il massimo parziale in difetto). Ed invece la svolta che non ti aspetti, con l’aggancio sul 9 pari. Ecco, da questo punto in poi inizia l’altra partita, anzi, la “vera” partita per l’Imoco San Donà. Prima spazza via le certezze delle castellane, lasciandole a 17. Quindi, nel terzo set, dopo avere sofferto fino a metà parziale, va a muso duro, affrontando a viso aperto le sfide dirette, anche quando sembrava tutto perduto: Giorgione ha tre palle del set sul 21/24 ma, con Cagnin al servizio, San Donà pareggia, sorpassa e vince.

La squadra di casa paga lo sforzo fisico e rallenta, ma non molla la presa, anche se le ospiti riescono comunque a pareggiare i conti. Si va, così, al tie break. In vantaggio l’Imoco, si fa poi agguantare e sorpassare. Ma di fatto è battaglia punto a punto. Quando tutto lasciava pensare ad una nuova corsa ai vantaggi, viene fuori l’esperienza del Giorgione che va a chiuderla.

 

IMOCO VOLLEY SAN DONA’ – DUETTI GIORGIONE: 2 – 3

Parziali: 17/25, 25/17, 26/24, 20/25, 13/15

IMOCO VOLLEY SAN DONA’: Cortella 11, Pelloia 4, Bondarenko ne, Leandri, Zennaro (L), Scantamburlo (L), Eze Chidera ne, Cagnin 25, Frosini 21, Brandi 11, Comunello ne, Rizzieri ne, Agbortabi 8. All. Trolese

DUETTI GIORGIONE: Ravazzolo 16, Moretto (L), Piccinin (L),, Grassotto, Fornasier, 13, Fenice 13, Gazzola ne, De Bortoli 17, Cappiello ne, Durighel 14, Bateman 9, Zonta ne. All. Carotta

Arbitri: Fichera e Ferrari di Brescia

Share

Leave a Reply