la voce dal campo, serie B2, tutte le news

Anna Pelloia, 14 anni, contro il Leali Padova, ha fatto il suo debutto in B1. Com’è stato, quale la tua emozione quando sei entrata? “È stato bello, all’inizio avevo le mani che tremavano ma poi piano piano mi sono sciolta. Quando mi ha chiamato il coach non me la aspettavo, è accaduto tutto molto in fretta, ho fatto in tempo a sedermi in panchina, mi sono tolta la felpa ed ero già in campo”.

Avresti mai pensato di debuttare in B1 a soli 14 anni? “No, non me la aspettavo assolutamente di entrare. Come penso di avere giocato? Secondo me devo migliorare un po’ dappertutto, soprattutto nei palleggi in salto”.

Qual è la tua giocatrice di riferrimento? “Come palleggiatrice mi piace molto Katarzyna Skorupa, la palleggiatrice polacca dell’Imoco; ma se devo guardare in casa mi piacerebbe seguire le orme di Roberta Carraro”.

Raccontati: cosa fai, i tuoi hobby, le passioni, da quando giochi a volley… ? “Gioco a pallavolo da sei anni, da poco ho scoperto che mi piace molto anche il beach volley e mi piace anche ascoltare la musica. Frequento il liceo linguistico Montale a San Donà di Piave. L’unico obbiettivo che mi pongo è di dare il 110 % ogni giorno agli allenamenti. È ovvio che come tutti spero di arrivare in serie A ma so che comunque è difficile e che la strada è lunga”.

Share

Leave a Reply