gare, Imoco, serie B1, settore giovanile, società, , tutte le news


4° Giornata campionato serie B1 – Girone B
Eurogroup Altefratte Padova vs IMOCO Volley San Donà 2set3 25-23 (25’), 23-25 (23’), 25-21 (25’), 15-25 (24’), 9-15 (15’)

Eurogroup Altefratte Padova
Stello 1, Beriotto, Povolo(K) 24, Masiero 15, Gavin 8, Campagnaro n.e., Ceolin 3 ,Bortoli 4,Fanelli 15, Toffanin(L), Destro (L)
Gobbo 5,1° Allenatore Manuel Martarello, 2° Allenatore Riccardo Fiscon

IMOCO Volley San Donà
Agbortabi n.e., Boso n.e., Brandi 4 ,Cagnin (K) 29 , Cortella 28, Eckl 15,Eze 2 ,Giacomello n.e.,Natalizia (L),Rizzieri ,Zorzetto 6
1° allenatore Stefano Gregoris 2° allenatore Francesco Cervesato
Stefano Gregoris parte con la novità Eze al palleggio al posto di Rizzieri, Zorzetto opposta, Cortella e Cagnin schiacciatrici, Eckl e
Brandi al centro, Natalizia Libero. Coach Martarello risponde con Stello al palleggio, Gavin opposto, la ex Marta Masiero e Povolo
schiacciatrici, Bortoli e Fanelli centrali, Destro libero.
Si parte con un primo set molto in equilibrio chiuso da un break finale delle padrone di casa: sicuramente da parte delle ragazze del
San Donà si potevano evitare molti errori, soprattutto contro un Fratte che sbaglia poco e che utilizza un gioco molto lineare.
Nel secondo set sono sempre le padovane a partire bene portandosi sul 4a0, ma Imoco mantiene lucidità e inizia a commettere meno
errori. Le due schiacciatrici Cortella e Cagnin iniziano a macinare punti, Eckl firma il punto del 19a22 e anche Zorzetto mette in
difficoltà le avversarie con una buona battuta: 23a25 il risultato finale e parità ristabilita.
Il terzo set vede le giovani pantere sempre avanti fino al 14a20, poi una palla in rete porta addirittura le Padovane in vantaggio sul
21a20 chiudendo un break di 7 punti consecutivi. Povolo in battuta chiude il set dove nemmeno il cambio di regia con Rizzieri al
posto di Eze riesce ad aiutare San Donà.
Il quarto set ha una storia completamente diversa, sempre dominato da Imoco Volley che si riporta 14a20, ma questa volta il gioco
più fluido con buone difese e battute insidiose allunga la partita con le ospiti che chiudono 15a25 e agguantano il tiè-break.
Il quinto set è caratterizzato sicuramente dal dominio delle sandonatesi dall’inizio alla fine che, con il 9a15 finale allungano in
classifica e portano a 3su4 le vittorie in campionato.

Share

Leave a Reply