serie B1, settore giovanile, società, tutte le news

Un “Barbazza” stipato di gente ha accolto la presentazione in formato festa delle attività del Volley Pool Piave. Evento che, per ribadire ulteriormente la collaborazione con l’Imoco Volley Conegliano, ha avuto la gustosa anticipazione della partita amichevole delle Pantere. L’Imoco campione d’Italia ha affrontato l’Ipag Montecchio (A2). Priva di tutte le nazionali, Daniele Santarelli ha pescato a piene mani in casa del Volley Pool Piave ed alla fine ha fatto giocare il tie-brak proprio alle panterine.

LA PARTITA

La curiosità è stata vedere una di fronte all’altra due ex del San Donà, ovvero Federica Carletti, passata al Montecchio, ed Eleonora Fersino, neo secondo libero dell’Imoco. Pantere che, prive di tutte le nazionali, giocano con Easy, Samadan, Fabris, Wolosz, Tirozzi e Moretto. Molto bene il primo set, poi calano nel ritmo e lasciano spazio ad un ottimo Montecchio che fa suo il secondo e terzo (ai vantaggi) set. Nel quarto ritorna di forza l’Imoco. Al tie-break Santarelli dà spazio a tutte le ragazzine del San Donà (Anna Pelloia, Margherita Brandi, Emma Cagnin, Aurora Scantamburlo, Giulia Marconato, Sara Cortella e Giorgia Frosini) e finisce 15 a 8 per l’Ipag.

Imoco Volley Conegliano – S.lle Ramonda Ipag Montecchio: 2 – 3

Parziali: 25/16, 18/25, 25/27, 25/14, 8/15

IMOCO VOLLEY SCOOL

Finita l’amichevole, fatte le foto di rito, firmati gli autografi, è iniziata la presentazione vera e propria delle attività del Volley Pool Piave. A partire dal progetto “Imoco Volley School”, illustrato dal dirigente del Volley Pool Piave, Franca Gressini, e dalla responsabile scouting e settore giovanile Imoco Volley, Silvia Giovanardi.

“Si tratta di una proposta di collaborazione partecipata e finalizzata al raggiungimento di obiettivi tecnici ed educativi condivisi,  nella convinzione  che la crescita del movimento della pallavolo femminile in  numeri e in qualità costituisca  un vantaggio per tutte le società del nostro territorio. Il progetto gestito in sinergia tra IMOCO VOLLEY CONEGLIANO e la scuola di pallavolo del  VOLLEY POOL PIAVE SAN DONA’ intende declinare  la collaborazione con le varie società partendo non tanto dal livello dirigenziale, quanto piuttosto dal campo, dalle palestre, dai tecnici ….ove si sviluppano per davvero le attività del movimento pallavolistico, a partire dalle azioni che coinvolgono le atlete più giovani”. Presentate tutte le società, alcune del Trevigiano, che già rientrano in questo progetto.

MOMENTO TOCCANTE

Al momento di presentare lo staff tecnico, è stata ricordata una persona che ha dato tantissimo al Volley Pool Piave ed in generale alla crescita del movimento in tutto il territorio, ovvero Giuseppe Giannetti. Un lungo, interminabile, applauso gli è stato tributato da tutto il palazzetto.

STAFF TECNICO

Presentati i gruppi e i relativi tecnici. Direttore tecnico è Alessio Simone.

Federica Cristofoletto, Valentina Franceschetto, Debora Zorzetto, Alessandra Bidogia (Minivolley).

Valentina Franceschetto e Anna Sambugaro (Csi).

Melissa Scarabel e Nazzarena Dalla Nora (Under 11 e Under 12).

Paolo Silvestrini, Cristina Davanzo con Cristiano Visentin, Alessandra Bidogia e Anna Bincoletto (Under 13 e Under 14).

Matteo Trolese, Francesco Cervesato, Stefano Gregoris, Jessica Ghirardo (B1/U18 e Serie D/U16).

Fatto storico e altro momento toccato: dopo 20 anni Luciano Vedovotto non è più il dirigente accompagnatore; al suo posto Sandro Rossetti. A lui un grande applauso e i “grazie” di tutti.

Da ricordare che fisioterapista Piero Pasqualini, preparatore atletico Stefano Andreetta.

Presenti gli assessori allo sport Stefano Serafin (San Donà di Piave), Rosana Concetti (Noventa di Piave) e Giovanni Ferrazzo (Musile di Piave). Per la Fipav provinciale il consigliere Fabio Zuliani.

Ringraziati tutti i dirigenti, i volontari, gli stessi genitori che collaborano quotidianamente per il bene del Volley Pool Piave.

Alla fine consueta foto di gruppo, brindisi e tiramisù espresso, grazie alla ditta Mee Soo.

Share

Leave a Reply