serie B1, tutte le news

Siamo in B1. Sintesi perfetta di un sogno che è diventato realtà. Le ragazzine terribili dell’Imoco Volley San Donà hanno spinto ancora più su l’asticella dei desideri di una stagione sin qui già straordinaria. E così, dopo la storica medaglia d’argento nella finale nazionale Under 16, hanno anche conquistato la promozione in B1. Nella doppia sfida contro il Forlì, le ragazze di Matteo Trolese hanno vinto ancora per 3 a 1, bissando quanto avvenuto in Gara1. In un “Barbazza” gremito, grande prestazione di tutto il gruppo. Una sola flessione, nel secondo set; per il resto le sandonatesi hanno dimostrato di essere un gradino più sopra delle forlinesi.

Ai nastri di partenza l’Imoco deve rinunciare ancora alla schiacciatrice Chiara Mason (problemi fisici la costringono alla tribuna), ma anche alla centrale Asia Leandri e all’alzatrice Anna Pelloia (queste ultime nelle dodici a referto, ma mai rischiate). In campo, dunque, la formazione che aveva vinto all’andata, con le bocche di fuoco Giorgia Frosini, Emma Cagnin e Federica Carletti, le centrali Sofia “Bubi” Ferrarini e Francesca Cosi, l’alzatrice Camilla Farnia e il libero Eleonora Fersino.

Con i tifosi dell’Imoco Conegliano ancora una volta in tribuna a spingere le “panterine”, l’Imoco Volley San Donà inizia subito forte e finisce con Forlì costretto a 15.

Secondo set che prende il via con qualche errore di troppo per le padroni di casa, che si trovano a rincorrere, complice anche un Forlì bravo a risistemarsi in campo e a trovare nuovo equilibrio. Nonostante non sia il momento più bello della partita, le sandonatesi trovano comunque la forza per reagire: Rossetto va al servizio e dall’11/17 si arriva al 18/19. Sembra fatta, ma all’improvviso il meccanismo si inceppa di nuovo e Forlì allunga e va a vincere a più tre.

Il timore è che la squadra di Andy Delgado a questo punto trovi coraggio e forza per spingersi oltre. Ma chi spinge sono invece le sandonatesi che partono bene. Forlì non molla e va a pareggiare a 16. Subito dopo la svolta: con il 17/16 inizia la mini striscia che arriva al 21/16, in pratica viene messo un altro marchio sul set.

Si inverte il campo e pare di ritornare indietro al secondo set, con Forlì che si trova in vantaggio. Ma questa è la serata magica delle panterine, che vanno sul 9 pari e poi allungano. La squadra ospite ha il merito di non mollare e riesce anche ad annullare tre palle del match. Fino a capitolare. Carletti mette giù il punto numero 25, quello della vittoria, quello della B1. E’ apoteosi. E’ grande festa per la promozione in B1, con una squadra che aveva iniziato la stagione con una età media di 16,29 anni.

 

IMOCO VOLLEY SAN DONA’ – LIBERTAS VOLLEY FORLI’: 3 – 1

Parziali: 25/15, 22/25, 25/20, 25/22

Share

Leave a Reply