serie B1, tutte le news

Imoco Volley San Donà, è il momento di osare. Neanche il tempo di metabolizzare la splendida medaglia d’argento nella finale nazionale under 16, che il gruppo deve già resettare tutto e pensare all’altro traguardo da raggiungere, quello della promozione in B1. Dopo avere battuto Jesi, nella triplice, entusiasmante ed infinita sfida in tre gare, ore le ragazze di Matteo Trolese si trovano ad affrontare un altro ostacolo non privo di insidie. Di fronte, infatti, la Libertas Volley Forlì, allenata da Andy Delgado. Già, “quel” Delgado. L’allenatore argentino con una lunga esperienza pallavolistica, con un passato nello staff delle Nazionali italiane Juniores e pre Juniores (dove ha collaborato con il grande Julio Velasco), responsabile del Club Italia nel 200/2002, quando si porta a casa il quarto posto ai Mondiali e l’argento agli Europei, ma anche un oro con la Pre Juniores agli europei. Oltre ad avere allenato squadre di A e di B, sapendo valorizzare le giovani.

Ma questa è una sfida dove i valori si possono livellare e può emergere l’entusiasmo e il talento delle giovanissime. “Arriviamo a giocarci questa finale playoff con Forlì, squadra esperta e ben guidata da Andy Delgado. Se siamo arrivati fin qui – commenta Trolese – penso che possiamo anche noi dire la nostra nonostante in questi giorni, tornati dalla finale di Bologna che ci ha portato un’ottima medaglia d’argento, abbiamo speso molto e stiamo quindi gestendo riposi ed allenamenti. Dobbiamo andare in gara domani in casa loro (fattore campo questa volta è a nostro sfavore) e divertirci, certi che andare a casa loro e fare risultato non sarà facile ma è comunque alla portata”. Per quanto riguarda la formazione, Chiara Mason e Asia Leandri a mezzo servizio per rispettivi acciacchi e Anna Pelloia non al massimo. “Ma siamo un buon gruppo, conclude il coach dell’Imoco e possiamo fare affidamento comunque su tutte le mie ragazze”.

Da ricordare che Gara2 sarà giocava sabato 9, al “Barbazza” di San Donà di Piave.

Share

Leave a Reply