serie B2, tutte le news

Per la legge dei grandi numeri prima o poi doveva succedere. Ed è capitato in terra friulana, contro una delle poche formazioni che anche all’andata era riuscita a mettere in difficoltà l’Imoco Volley San Donà. I tre punti, dunque, rimangono in casa della Villadies Fermaderbe (Villa Vicentina – Udine), squadra esperta, che ha avuto il merito di sbagliare meno delle sandonatesi e di sfruttare al massimo l’esperienza delle proprie giocatrici. Da parte loro le ragazze di Matteo Trolese sono apparse meno frizzanti del solito, con un calo generale ed errori praticamente in tutti i fondamentali. Nonostante questo hanno saputo tenere botta in ogni set, con una partita diventata battaglia, come testimoniano i parziali alti, ben due dei quali (il secondo ed il quarto) terminati ai vantaggi, ovvero 29/27 e 28/26. Ecco, in questi due momenti della partita l’Imoco San Donà è stata poco fortunata negli episodi (vedi palle toccate dal nastro e finite del suo campo, o un paio di decisioni arbitrali quanto meno discutibili) e forse anche meno determinata di altre volte. In ogni caso è stata sempre in partita e vincendo il terzo set aveva avuto la capacità di riaprirla.

Meno incisiva in battuta, che quasi mai ha saputo mettere in difficoltà le avversarie, meno bene in ricezione, così come in attacco dove si è fatto stranamente fatica rispetto ad altre spumeggianti prestazioni. Come detto, poi, in alcuni frangenti ha prevalso anche la maggiore esperienza di alcune giocatrici friulane.

E così la serie positiva dell’Imoco Volley San Donà si è fermata a sette vittorie consecutive.

 

VILLADIES FARMADERBE – IMOCO VOLEY SAN DONA’: 3 – 1

Parziali: 25/22, 29/27, 14/25, 28/26

 

VILLADIES FARMADERBE: Petejan, Piovesan, Pulcina, Berzantin, Fanò, Garofolo, Donda, Rigatti, Gridelli, Sioni. All. Sandri

IMOCO VOLLEY SAN DONA’: Cagnin, Carletti, Cavalier, Cosi, Farnia, Ferrarini, Fersino (L), Frosini, Leandri, Mason, Rossetti, Rossetto, Scantamburlo (L). All. Trolese

Share

Leave a Reply