serie B2, tutte le news

Imoco Volley San Donà  all’esame Codognè delle tante ex. Trasferta da prendere con la giusta concentrazione e determinazione, quella di domani, quando le ragazze di Matteo Trolese saranno impegnate in terra trevigiana contro lo Spacciocchiali Vision. Formazione ottava in classifica con 11 punti, ma che ha già  rappresentato un test impegnativo per tutti. Senza contare che conta diverse ex Volley Pool Piave tra le sue fila, che vorranno certamente ben figurare contro la loro ex società. Si tratta di Eleonora Di Fonzo (capitano), Sara Masiero e Daniela Poles. “Non dobbiamo farci ingannare dalla classifica – ammonisce Trolese – Codognè è una squadra che sa fare bene ed è ben guidata da Glauco Sellan. Ha già giocato con le squadre in testa al campionato e, tranne nell’esordio con Giorgione, anche quando non è riuscita a portare a casa punti ha sempre dato dal filo da torcere alle avversarie, aggiudicandosi almeno un set. Dovremo giocare una buona pallavolo se vorremo vincere la gara, con continuità, senza cali di attenzione e sempre lottando con grande umiltà”.

Di certo l’Imoco San Donà dovrà  fare meglio di quanto visto sabato scorso al “Barbazza” quando è sì riuscita a vincere la partita al tie-break contro il Belluno, ma dopo avere concesso nettamente due set alle avversarie, causa cali di concentrazione e determinazione, cosa non avvenuta in altre partite.

Trolese può, comunque, contare su tutto il gruppo, comprese le tre giocatrici neo convocate per lo stage con la Nazionale di Marco Mencarelli, ovvero Anna Pelloia, Giorgia Frosini ed Emma Cagnin (le altre sono Eze Chidera Blessing e Giulia Marconato, oltre alla già convocata Margherita Brandi). “Questa esperienza – commenta il coach del San Donà – rappresenta una carica in più e non certo una distrazione, per le nostre ragazze”.

Share

Leave a Reply