la voce dal campo, serie B2, tutte le news

Il tecnico dell’Imoco Volley San Donà, Matteo Trolese, analizza la partita contro Fratte persa al tiebreak, che ha comunque dimostrato una grande forza di reazione della squadra, che si era trovata sotto 0-2 e che ha poi perso di soli due punti.

“Sapevamo sarebbe stata difficile e sapevamo che Fratte ci avrebbe punito qualsiasi calo di attenzione. Sbagliare fa parte del gioco e nel nostro percorso di crescita deve essere concesso ma sarà  importante come reagiremo davanti alle difficoltà . Così è stato, non abbiamo smesso di essere aggressivi e abbiamo lottato su ogni pallone attaccandoci alla gara e non permettendo mai, se non nel secondo set, di allungare troppo le distanze; atteggiamento che ci ha pagato nel terzo ma soprattutto nel quarto set dove perdevamo 23-21 e dove abbiamo strappato comunque un punto importante. Siamo stati aggressivi, a partire dal servizio, per tutta la gara; con merito le avversarie hanno portato a casa i primi due set sbagliando veramente molto poco. Purtroppo nei momenti decisivi sbagliamo qualche attacco di troppo e Fratte vince con merito la partita.

Resta un po’ di rabbia per la sconfitta e soprattutto per i palloni ravvicinati sprecati nei momenti decisi del tiebreak. Per imparare ad essere efficaci in quei momenti abbiamo bisogno di viverli ed oggi ci siamo, lottando, costruiti la possibilità  di giocarli ma non deve bastarci: dobbiamo lavorare per migliorarci e farci trovare pronti”.

 

Share

Leave a Reply