la voce dal campo, tutte le news

Oggi più che una “voce dal campo” abbiamo una voce dalla… corsia dell’ospedale. Prima pagina tutta dedicata a Camilla Valente, talentuosa schiacciatrice di Pero di Breda, nel trevigiano, che ieri è stata sottoposta a un intervento chirurgico per rimettere a posto il crociato del ginocchio destro. “Mi ricordo ancora tutto – ci dice Camilla che anche in questi momenti non smette un attimo di sorridere – era il 20 novembre e giocavamo contro la II Divisione di Scorzè: dopo un salto per una schiacciata sono scivolata e… ho sentito un grande dolore”. Per chi non la conoscesse, Camilla ha 13 anni (14 il 14 agosto) e gioca nel gruppo della Gielle Imoco Volley San Donà Under 14 e in II Divisione. Il papà Fabrizio è stato un giocatore di Serie A e un allenatore di basket, la mamma giocava a volley; la sorella Alessia giocava a sua volta a pallavolo e il fratello Leonardo a basket: una famiglia sportiva, insomma. “Un po’ mi ha condizionato, ma poi sono stata molto felice di iniziare a giocare a pallavolo”. L’anno scorso giocava nel Silea. In estate ha partecipato al camp dell’Imoco Volley ed è stata notata dagli osservatori, che hanno passato la segnalazione allo staff del Volley Pool Piave. E da là, per farla breve, è iniziata la sua avventura nella società di Massimo Buscato & C. “Sono molto contenta di essere qua – ha detto ancora Camilla – anzi, direi anche onorata di essere in una società così nota e così forte con il settore giovanile”.

E torniamo all’.. incidente di percorso. Operazione fatta, ora inizierà la riabilitazione; per rivederla in campo si dovrà attendere la prossima stagione. Ma Camilla non ha mai tolto il suo inconfondibile sorriso. Il sorriso e la forza delle compagne di squadre che le hanno anche fatto una dedica dopo il derby in famiglia di giovedì. “E’ stato bello ed emozionante. Le ringrazio per tutto quello che hanno fatto per me: sono come una seconda famiglia. E voglio anche ringraziare coach Paolo Silvestrini che mi è sempre stato vicino, incoraggiandomi e sostenendomi come un secondo padre”.

Domani Camilla tornerà a casa. Lei e… Birillo, l’orsacchiotto che si intravvede nelle foto dal letto d’ospedale. “E’ stato un regalo porta fortuna da parte di Aurora Zorzetto, assieme ad una stupenda lettera. Me lo sono portato anche in sala operatoria!”.

Come si fa a non voler bene alle ragazze del Volley Pool Piave?

Share

Leave a Reply