serie B1, tutte le news

Sconfitta, ma a testa alta, per il San Donà Volley in casa di una delle pretendenti ai play-off per la promozione in A2. Contro il CittàFiera Martignacco le sandonatesi partono con Cosi e Cibin al centro, Cavalier opposto, Fedrigo e Carletti banda, mentre Farnia ritorna titolare alla cabina di regia. Primo set molto combattuto, con il parziale che scivola via punto a punto, con le padroni di casa che si trovano anche a subire (5/6); parità fino al punto 9, poi l’Itas prova il primo allungo, con coach Canzian che chiama il primo time-out sul 13/10. Con il secondo tecnico che si chiude sul 16/11 il set sembra ormai segnato, ma San Donà non molla e si torna a fare sotto (20/19), riuscendo anche ad annullare una palla del set sul 24/21.

Inizio di secondo set con molti errori in battuta da una parte e dall’altra, cosa che consente di mantenere la situazione in equilibrio, fino all’8 pari. Ma il CittàFiera ha fretta di chiudere quanto prima e preme sull’acceleratore. Massimo distacco: 18/12. Sul 22/16 il San Donà molla definitivamente e va a perdere prendendo tre ace di seguito.

Nonostante quanto accaduto, le sandonatesi hanno il merito di non mollare, di provare a crederci, costringendo le padroni di casa agli straordinari per riuscire ad avere la meglio

 

ITAS CITTAFIERA – SAN DONA’ VOLLEY: 3 – 0

Pariziali: 25-22, 25-16, 25-18

CITTAFIERA MARTIGNACCO: Gogna, Facco, Russo, Rossi, Gabbiadini, Colonnello, Di Bert, Pastorello, Pulcina, Gray, Pesce, Persello, Pertoldi, Dian, Mignano. Allenatore: Gazzotti.

SAN DONA’ VOLLEY: Braida, Carletti, Cavalier, Ceolin, Cibin, Cosi, Dotta, Farnia, Fedrigo, Ferrarini, Fersino, Masiero, Poles, Vianello. Allenatore: Canzian.

Arbitri: Favrin e Giudica.

Note: durata set 25’, 23’, 23’ in 73’ di gioco.

Share

Leave a Reply