serie B1, tutte le news

Vincere la prima partita in trasferta e godersi le feste in zona play-off. Un sogno fino a qualche tempo fa, un obiettivo che si può concretizzare adesso che l’avversario non rientra più tra le prime tre della classifica. La trasferta di Verona di domani potrebbe, insomma, dare la prima gioia fuori dalle mura amiche del “Barbazza”, dove il San Donà Volley ha collezionato lo straordinario ruolino di marcia di cinque vittorie su cinque partite giocate. Fuori, invece, zero punti e zero risultati positivi. “Secondo me fuori casa ci manca ancora quella grinta e quella determinazione che invece abbiamo quando giochiamo al Barbazza”, ha commentato il libero Eleonora Fersino, nell’intervista rilasciata per il sito volleypoolpiave.it. “Il nostro un gruppo compatto e unito – ha aggiunto spiegando il bel momento – pronto a lavorare e impegnarsi duramente in palestra sia tecnicamente sia caratterialmente. Secondo me possiamo fare bene e prenderci qualche soddisfazione, sempre rimanendo con i piedi per terra”. Aggiungendo di apprezzare moltissimo il ruolo di “mina vagante” della B1.

Domani, dunque, trasferta a Verona per affrontare la Vivigas Arena Volley, squadra che si trova a 12 punti, a meno due dal San Donà. Impegno, dunque, difficile ma non impossibile.

Per quanto riguarda la squadra di Giuseppe Giannetti e Alessandro Canzian, non dovrebbero esserci problemi di formazione, per cui si dovrebbe iniziare con il consueto sestetto, con Martina Fedrigo opposto, Marta Masiero e Federica Carletti bande, Camilla Cibin e Francesca Cosi al centro, Camilla Farnia alzatrice, libero Eleonora Fersino.

Share

Leave a Reply