gare, serie B1, tutte le news

L’obiettivo è chiaro: cercare la prima vittoria in trasferta. Dopo quattro vittorie consecutive al “Barbazza”, le ragazze di Giuseppe Giannetti e Alessandro Canzian hanno tutta l’intenzione di provare a portare via punti da un campo difficile come quello di Trento, nella partita che sarà giocata domani, alle 18. Difficile, ma non impossibile. In questo momento la classifica vede l’Ata al terzo posto con 12 punti, ma il San Donà Volley è appena dietro di un solo punto. Psicologicamente le trentine nell’ultima di campionato hanno vinto in trasferta per 3 a 0, ma contro l’ultima in classifica Cerea Verona, mentre le sensadonatesi hanno avuto la meglio, per 3 a 1, in casa, contro l’ostico Talmassons. “Ora che siamo coscienti delle nostre potenzialità – commenta il capitano Marta Masiero – non ci vogliamo accontentare. La differenza d’età con le altre squadre? Abbiamo dimostrato che non c’è differenza che tenga di fronte a una squadra determinata e unita come quella che abbiamo dimostrato di poter essere. Era da tanto che non iniziavamo così bene il campionato ed essere così in alto è una grande soddisfazione per tutte”. Secondo Masiero quest’anno il gruppo ha grande carattere e questo ne sta rappresentando la forza”. Dove potrà arrivare il San Donà? “Possiamo puntare a fare un buonissimo campionato e sognare in grande, ma sempre tenendo i piedi per terra”. E’ evidente la voglia di fare bene per cercare punti preziosi anche in trasferta.

Per quanto riguarda la formazione da schierare, la squadra titolare dovrebbe essere quella già vista negli altri incontri, con Martina Fedrigo opposto, Marta Masiero e Federica Carletti bande, Camilla Cibin e Francesca Cosi al centro, Camilla Farnia alzatrice, libero Eleonora Fersino.

Share

Leave a Reply