serie B1, tutte le news

san-dona-udine-4

Al “Barbazza” è ancora super San Donà: dopo Martignacco cade anche Udine dell’ex Alessandra Ventura. Cuore, grinta e una valanga di ace sono state le armi vincenti delle ragazze di Giuseppe Giannetti e Alessandro Canzian che collezionano così la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche. Ancora in costruzione l’armonia del gioco, le sandonatesi mostrano però una determinazione pazzesca, che finisce per spiazzare e annichilire le avversarie, sicuramente più esperte e tecnicamente mature. Ieri sera, poi, sono risultate micidiali al servizio, collezionando qualcosa come venti ace.

La partita inizia subito bene per le padroni di casa, che si portano sul 6/2, ma devono poi soccombere alle friulane, che evidenziano una maggiore capacità a muro. Si va sul 10/17 e in pochi minuti 16/25. Sembra l’anticamera della disfatta ed invece il San Donà parte subito forte, patisce il ritorno di Udine, ma poi piazza il contro sorpasso fino a volare via sul 17/12. Vantaggio gestito al meglio e ogni volta che Atomat si rifaceva sotto, ecco arrivare il nuovo allungo fino al definitivo 25/20. Pari e tutto da rifare per le avversarie, che forse pensavano in una gara più agevole in riva al Piave. E’ nel terzo set che San Donà gioca al meglio, praticamente un parziale al limite della perfezione in ogni reparto, con le avversarie costrette addirittura a 10. Sulle ali dell’entusiasmo le sandonatesi volano via anche nel quarto set, mai in discussione: massimo vantaggio 21/13. Le ragazze di casa cedono un po’, com’era normale per l’enorme dispendio di energie e le friulane si riavvicinano, ma non troppo. Un ace di Farnia fa chiudere tutto sul 25/20 e iniziare la festa per la nuova vittoria in casa.

 

SAN DONA’ VOLLEY – ATOMAT UDINE: 3 – 1

PARZIALI: 16/25, 25/20, 25/10, 25/20

 

SAN DONA’: Braida 1, Cosi 7, Dotta 1, Leandri n.e., Carletti 11, Cavalier n.e., Ceolin n.e., Cibin 7, Ferrarini n.e., Vianello 2, Fersino 1, Scarton n.e., Masiero 13, Fedrigo 13, Poles n.e., Farnia 7, Pelloia n.e. Allenatori: Giannetti-Canzian.

ATOMAT UDINE: Ventura 12, Paunovic n.e., Carbone 6, Alle-sch, Zonta 8, De Arcangelis 4, Manig, Graberi, Flaiban, Cheli 19, Grassini 1, Quarchioni 10. Allenatore: Cuttini.

Arbitri: Circolo e Vitelli di Bologna.

Note: durata set 23’, 24’, 20’, 24’ per totali 91’. San Donà: errori battuta 5, ace 20, ricezione positiva 64% (perfetta 29%), attacco 34%, muri 5. Atomat Ud: errori battuta 4, ace 6, ricezione positiva 54% (perfetta 24%), attacco 36%, muri 16.

 

Share

Leave a Reply